Vc Hub, Gianluca Dettori nominato presidente dell'associazione del Venture capital

Gli investimenti dei fondi specializzati vengono da un anno record nonostante la pandemia: 569 milioni

Gianluca Dettori, fondatore e partner di Primomiglio sgr, è stato nominato presidente di VC Hub Italia, l'associazione che riunisce i principali attori dell'innovazione in Italia. La nomina è stata approvata dall'assemblea generale di VC Hub Italia, che nel corso della seduta di venerdì ha deliberato l'ingresso nel board anche di due rappresentanti delle startup e pmi innovative associate. Si tratta di Enrico Pandian, fondatore di FrescoFrigo (e precedentemente anche di Supermercato24-Everli, che ha raccolto oltre 30 milioni di euro, e di Checkout Technologies, venduta all'unicorno Standar Cognition) e di Stefano Portu, fondatore di ShopFully, conosciuta in Italia per il marketplace DoveConviene, che ha raccolto circa 20 milioni di euro da investitori italiani e internazionali.

In rappresentanza degli investitori, sono stati invece nominati Lucia Faccio (Sofinnova Partners) e Roberto Magnifico (LVenture Group), che si uniscono ai rappresentanti del CdA uscente Alessio Beverina (Panakès Partners), confermato segretario generale, e Fausto Boni (360 Capital Partners).


Le nomine arrivano alla fine di un anno complesso ma importante per il Venture Capital in Italia: come ha recentemente stimato EY proprio in collaborazione con Vc Hub, si sono registrati 569 milioni di euro di investimenti: tanto che nonostante la pandemia il 2020 risulta essere l'anno migliore dell'ultimo quinquennio in termini di finanziamenti complessivamente raccolti da startup e scaleup italiane da fondi di venture capital: +55% rispetto al 2019.


Dettori, che si occupa di internet da oltre 20 anni e da 15 di startup e venture capital tecnologico, è il fondatore e Partner di Primomiglio sgr, venture che gestisce due fondi, Barcamper Ventures, dedicato al mondo seed digitale, e PrimoSpace, dedicato al mondo delle tecnologie dello spazio. "Il venture capital - il commento alla nomina, affidato a una nota - avrà un ruolo centrale nel percorso di ripresa del Paese, e abbiamo piana fiducia nel nuovo esecutivo che, anche in linea con le indicazioni dell'Unione europea e il piano nazionale di ripresa e resilienza disposto dal governo uscente, ha assegnato un ruolo importante all'innovazione, affidando il dicastero per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale a Vittorio Colao, uno tra i manager più stimati e apprezzati del Paese". Dettori ha concluso: "VC Hub Italia continuerà a dialogare e assicurare massimo supporto alle istituzioni affinché anche a livello normativo vengano presi provvedimenti in grado di sostenere chi investe in innovazione e, di conseguenza, favorire la ripresa".


Articolo originale

36 views0 comments